Fai questo Impacco all'hennè neutro per fermare la caduta dei capelli

L' hennè l'ho scoperto grazie a Veronica, la blogger di Vanity Fair.


Ho sempre pensato che l'hennè servisse solo per tingere i capelli e dare il classico riflesso ramato, 


questo fino a quando non chiesi a Veronica di darmi delle dritte sui prodotti naturali che lei spesso usa e prova, sia per il blog di Vanity Fair che per quello di capelli ricci ...

è stato quel giorno che mi ha parlato dell'hennè per ristrutturare i capelli particolarmente fragili e mi ha spiegato che si può usare come impacco per fare un vero e proprio trattamento anticaduta.


La prima cosa che ho pensato ... e forse è quello che stai pensando anche tu ... è che ok il trattamento anticaduta ...ma non è che poi mi ritrovo con i capelli rossi come pippi calze lunghe?


Quando l'ho detto a Veronica è scoppiata a ridere! 


"Ma no Sandra che dici! Devi usare l'hennè neutro mica quello rosso!"


Ammetto che tre anni e mezzo fa ne sapevo poco di polveri naturali, e tra le tante cose non sapevo che esiste anche l'hennè neutro,


ma adesso che qualcosina l'ho imparata anch'io .. ;-) 
e l'hennè lo uso abbastanza spesso nei miei impacchi, ti spiego la differenza:

L'hennè più conosciuto, quello che da i riflessi rossi ai capelli per capirci, è la polvere ottenuta da una pianta chiamata Lawsonia inermis

Mentre esiste un tipo di hennè che non tinge i capelli e la sua polvere si ottiene sia dalla Cassia italica che dalla Cassia obovata.


Quest'ultimo, che viene chiamato anche hennè neutro, è quello che ci serve per preparare il nostro magico impacco che ristruttura il capello, lo rende lucido e ne blocca la caduta.


Eccoti qui la ricetta!



Se anche tu in questo momento hai i capelli che si sono indeboliti, sono opachi e spenti nonostante gli metti il balsamo ad ogni lavaggio ...

e perdipiù ahimè ti rimangono attaccati alla spazzola anzichè in testa ...  se non sai più come fare, prova a fare questo impacco all'hennè con costanza per almeno 4 settimane, una volta a settimana, poi mi fai sapere il risultato!

Non fare come me che sono pigra e finchè non arrivo alla frutta, continuo a rimandare ...

Quando trovo un impacco nuovo, so che i miei capelli ne hanno bisogno e parto in quarta a preparare l'impacco, lo faccio con il proposito di farlo tutte le settimane ...

poi succede che la settimana dopo mi dico, ma si dai lo faccio domani ... e poi quel domani diventa un altro domani e un altro domani ancora ...

finche mi rendo conto che non posso più aspettare, i capelli secchi che si stanno sfibrando perchè gli manca il nutrimento ...

allora riparto in quarta e sarei disposta a fare anche un impacco al giorno, per vedere subito il risultato e i miei capelli splendenti
... ma non funziona così ...

per avere davvero il risultato che vogliamo, dobbiamo metterci in testa di fare uno o due impacchi a settimana, per almeno un mese, solo così funziona davvero.

quello che farà ritornare a splendere la mia e la tua chioma, è mettersi lì con la ciotolina e fare per davvero questo impacco ai nostri capelli, 

non una ma due, tre, quattro volte, con costanza, finchè il risultato arriva,

e arriva il momento che quando ti guardi allo specchio sei felice ed orgogliosa di ammirare i tuoi capelli che sono sani e lucenti come li hai sempre desiderati, 
che ti incorniciano il viso dandogli quella luce che le amiche ti chiederanno cosa hai fatto perchè ti vedono più bella!


La ricetta ce l'hai, adesso tocca a te!



Se hai trovato utile questa ricetta e ti trovi in un periodo in cui la tua chioma, ha bisogno di un aiutino per tornare bella e vaporosa, 

puoi scaricare gratis le altre ricette anticaduta di HappyHairCap, 
basta che inserisci la tua migliore mail sul modulo qui sotto, e le riceverai subito da poter salvare sul tuo smartphone o sul tuo computer ... 

oppure come ho fatto io, da stampare per avere un ricettario di impacchi naturali per capelli, sempre pronto da consultare e da utilizzare!


Vogliamo capelli felici!